Promuovere una maturazione sicura e legale

Il Metodo Cuomo®, brevettato a livello nazionale ed europeo (brevetto N° EP2769276), è l’unico in grado di garantire una maturazione di cibi in regime di sicurezza alimentare, secondo i più alti standard internazionali. Applicato al trattamento delle carni in appositi dispositivi, anch’essi brevettati, questo metodo promuove la qualità legata alla tradizione Le carni maturate con […]

Il Metodo Cuomo®, brevettato a livello nazionale ed europeo (brevetto N° EP2769276), è l’unico in grado di garantire una maturazione di cibi in regime di sicurezza alimentare, secondo i più alti standard internazionali. Applicato al trattamento delle carni in appositi dispositivi, anch’essi brevettati, questo metodo promuove la qualità legata alla tradizione

Le carni maturate con Metodo Cuomo® garantiscono bistecche tenere e succulente, che sono soprattutto “sicure”, perché non hanno sviluppato muffe patogene durante il processo di trattamento. Questo è possibile grazie al fatto che il dispositivo, che implementa il metodo, è un dispositivo controllato ovvero in grado di monitorare e variare i parametri climatici (temperatura; umidità) dell’alloggiamento in cui sono posizionati i diversi tagli di carne, al variare del loro pH. Un simile processo controllato impedisce la proliferazione di batteri patogeni sottoforma di muffe, che intaccherebbero la qualità del prodotto durante il trattamento fino alla putrefazione e dunque garantisce una maturazione sicura e legale. Proprio per questi motivi, sia il metodo Cuomo, che la relativa tecnologia brevettata in grado di implementarlo, sono stati approvati dalla Federazione Nazionale Macellai (Federcarni), nonché testati e validati dal Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università Federico II di Napoli.

D’altra parte il Porf. Marco Tassinari del Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, durante la fiera I-Meat di Modena in marzo 2019,  ha ben messo in evidenza la differenza tra un normale dispositivo conservatore (frigorifero) e un dispositivo maturatore con pH metria integrato, che implementa un metodo brevettato come il Metodo Cuomo®: in un frigorifero “anche a temperature elevate, le trasformazioni e i batteri possono continuare a lavorare sulle carcasse portando a formazioni di muffe, di conseguenza ad un aumento della carica batterica; il Metodo Cuomo® consente oggi di parlare non più di frollatura, ma di “maturazione” della carne; la carne “maturata” quindi, non refrigerata, ha tutta una serie di cambiamenti enzimatici, durante un processo di trasformazione che può durare anche mesi e che, in quanto controllato, non porta alla formazione di muffe potenzialmente nocive per la salute umana.

 

Oltre ad essere sicure, le bistecche maturate con Metodo Cuomo® sono più succose, più tenere e più gustose rispetto ad un prodotto non trattato, in quanto durante la maturazione la perdita di umidità non comporta una perdita delle proprietà iniziali dell’alimento, ma ne determina una concentrazione, con conseguente aumento del gusto di circa il 30%. Questo significa che niente del prodotto iniziale viene sprecato, in termini di peso, di gusto ma anche e soprattutto in termini di proprietà nutritive. Si ha piuttosto un aumento dei valori nutrizionali e nutraceutici, perché a parità di peso, la concentrazione di queste proprietà aumenta. Si tratta di un risultato importante, che indiscutibilmente contribuisce a mantenere alta la qualità della carne rossa maturata, migliorandone il profilo organolettico e nutraceutico.

In questo modo, il Metodo Cuomo® promuove carni di qualità, legate alle antiche culture e tradizioni della maturazione, ma che guardano al futuro ed al rispetto delle leggi e della salute del cliente grazie ad innovative tecnologie.

© 2019 Cuomo Method
powered by IDEMEDIA®